# grafica

Comunicare attraverso le immagini.
L’immagine è oggi lo strumento principale della comunicazione. Attraverso essa si fa tendenza, moda, sperimentazione e allo stesso tempo si promuove un prodotto.
Progettare “l’apparenza” e “l’involucro” di un concetto è una finalità densa di significati! I vostri obiettivi, il vostro messaggio e la nostra competenza determinano le linee della comunicazione.

Leggi un libro ti cambia la vita

Campagna di comunicazione sulla promozione del libro e della lettura. Da quella che era solo un’idea ,la Biblioteca Nazionale di Napoli ha sviluppato un progetto che vede coinvolti gli alberghi, quali luoghi privilegiati dell’ ospitalità, per la promozione del libro e della lettura. Il progetto prevede da un lato una campagna di comunicazione sulla promozione del libro e della lettura , attuata attraverso la diffusione intensiva di una serie di messaggi, e con l’organizzazione di incontri di letture e dibattiti in Biblioteca; dall’altro attraverso il coinvolgimento di alcune tipologie di aziende operanti sul territorio e impegnate nella valorizzazione del patrimonio culturale e delle risorse sociali, economiche e produttive del territorio. Nell’ambito dell’iniziativa “Leggi un libro. Ti cambia la vita!” si dà il via ad un progetto pilota, realizzato con un gruppo di alberghi, “Prenota la tua lettura in camera”. All’atto della prenotazione all’ospite dell’albergo sarà offerta l’opportunità di indicare il libro che desidera trovare al suo arrivo in camera scegliendo fra una serie di titoli che la Biblioteca Nazionale si impegna a mettere a disposizione. L’incaricato alle prenotazioni comunicherà via mail alla direzione della Biblioteca la richiesta limitandosi ad indicare unicamente le generalità dell’ospite, lo stesso avrà cura di chiedere la restituzione dell’opera al momento della partenza. All’albergo vengono forniti 10 titoli per ogni genere individuato nel progetto, scelta che, a scadenza mensile, potrà essere aggiornata sulla base delle richieste di lettura. La collaborazione di alcune librerie potrà consentirci di soddisfare richieste di libri non compresi nei titoli proposti. OBIETTIVI “attirare” al mondo dei libri il maggior numero di persone di tutte le fasce di età; “contagiare” la passione della lettura come piacere e come strumento di esercizio di libertà, d’informazione, d’opinione; “coltivare” la lettura in ogni occasione e in ogni luogo; “condividere” il piacere della lettura inteso anche come momento di aggregazione umana; “educare” alla lettura “domestica” come abitudine del quotidiano; Lo scopo finale è quello di rendere al libro il ruolo di oggetto abituale della nostra quotidianità. STRUMENTI – diffusione di messaggi promozionali chiari e immediati; – affissione di locandine nelle scuole e nei grandi condomini; – coinvolgimento di editori e librerie; – incontri a tema in biblioteca con specialisti del settore, autori, attori e con letture ad alta voce; – diffusione sul sito web della Biblioteca; PARTNER scuole- librerie- alberghi- aziende vitivinicole. Il progetto si propone di attirare un pubblico sempre più vasto, di tutte le età e fasce sociali, al cosmo “libro” affinché un numero sempre maggiore di persone possano sperimentare il piacere della lettura e ed essere perciò propense a crearsi la propria biblioteca personale, reale o virtuale che sia, facendo ricorso alle biblioteche, al web, alle librerie. I messaggi scelti sono indirizzati a varie tipologie di possibili lettori cercando di individuarne i gusti con l’intento di catturarne l’attenzione attraverso la diffusione di locandine,opuscoli, cartoline,adesivi, segnalibri, slogan. Le proposte di lettura, infatti, presentano una varietà di generi muovendo dalla narrativa, in particolare: romanzi storici, di avventura, d’amore, di fantascienza, noir, gialli, fumetti. Sette, dunque, i generi di libri proposti alla lettura; per ognuno è previsto – da aprile a dicembre, nella Sala Rari della Biblioteca Nazionale – un appuntamento nel corso del quale i partecipanti avranno l’opportunità di dialogore con un autore, di ascoltare letture recitate, di confrontarsi sul tema dell’incontro. Nel corso di questo evento sarà proposta al pubblico una degustazione di varie qualità di vini con l’invito di abbinare ad ogni vino un genere letterario tra quelli proposti: i vini prescelti accompagneranno gli incontri previsti da aprile a dicembre. La campagna è stata realizzata dagli architetti Marco Puzzo, Stefania Barba e Alessandro Ceso per Zerocubo – 2008

7 giorni di versi

Non ci sarà solo Galassia Gutenberg la prossima settimana ad attirare un turismo “colto”! Promossa dal Ministero del beni culturali, direzione generale per i beni librari e gli Istituti culturali e organizzata dalla Biblioteca Nazionale di Napoli ecco che arriva in contemporanea la Settimana della poesia, una novità assoluta nel panorama degli eventi culturali nella nostra città. Si comincia da Scampia, domenica 2 aprile alle 11.30, dove al Centro Urtado i giovani di quel quartiere incontreranno alcuni poeti, ma prima ancora il 31 marzo, alle 11.30, in un anticipo sugli intensi pomeriggi letterari che si succederanno alla Biblioteca e che vedranno alternarsi tanti poeti contemporanei venuti da tutt’Italia, Mariano Rigillo leggerà Giacomo Leopardi. Interverranno il sindaco Iervolino, Riccardo Di Palma, Luciano Scala, Teresa Armato, Antonella Basilico, Giulia Parente e naturalmente il Direttore della Biblioteca, nonché ideatore e motore dell’iniziativa, Mauro Giancaspro. Una folta rappresentanza di poeti (circa sei ogni pomeriggio con inizio alle 15,30) sarà “circondata” da attori come Cristina Donadio, Patrizio Rispo, Giuseppe Migliaccio, Giovanna Signore, Annie Pempinello. E poi registi, critici e editori. Oltre ai reading di poesie, declamate dagli stessi autori o dal fini dicitori, si prevedono tavole rotonde e dibattiti condotti di volta in volta da Sofia Maresca, Maria Angarano Moscatelli, Lucia Marinelli e Fabiana Cacciapuoti. Durante tutta la settimana, poi, per una convenzione stipulata con le librerie, i libri di poesia verranno messi in vendita a livello promozionale. Articolo di Alessandra Giordano tratto dal sito www.napoli.com Campagna di promozione della poesia promossa dal Ministero del beni culturali, direzione generale per i beni librari e gli Istituti culturali e organizzata dalla Biblioteca Nazionale di Napoli – 2006 Grafica e comunicazione Stefania Barba, Alessandro Ceso e Marco Puzzo – Semidizucca

Logo del Centro Sportivo S. Lucia Filippini

Il “Centro Sportivo Santa Lucia Filippini” è un centro polivalente comprensivo di 2 palestre, 2 piscine ed un centro di estetica e benessere. Si trova a Frascati e fornisce servizi a tutto il comprensorio dei Castelli romani. Nell’ottobre 2011 il responsabile del centro mi ha incaricato di progettare il nuovo logo della struttura, da utilizzare in tutta la comunicazione del Centro e per la personalizzazione di magliette e gadget. Il risultato è un logo dinamico che comunica i concetti di aggregazione e gesto atletico Progetto grafico marco puzzo Applicazioni del marchio mauro fanti

 

Loghi & Loghi

Abstract di loghi per aziende che operano in campi diversi, dall’abbigliamento, all’edilizia.